I Personaggi e il rapporto con essi

Per alcuni scrivere una storia è un piacere di cui non si può fare a meno. Per altri un movimento spontaneo, come salutare, ridere o abbracciare quando si è felici, che si deve liberare e di cui non si può fare a meno. Per altri un mostro che nasce dentro e vuole essere sguinzagliato, una sofferenza che non si può fare a meno di sopportare. Un’unica frase riunisce tutte queste visioni contrapposte: non se ne può fare a meno.

Ma una volta che la storia è pronta, sta per essere partorita, come ci si rapporta con i personaggi?

Sì, perché la storia potrebbe nascere, avere un suo svolgimento, una fine, una trama completa nella testa dell’autore, ma i personaggi no. Loro hanno una vita propria, a volte non seguono nemmeno le regole della storia, tanto da costringere lo scrittore a cambiare radicalmente la trama che aveva pensato.

Immaginiamo solo per un attimo di entrare nella testa di uno scrittore, anzi, entriamo proprio nel suo mondo. Questo lo si può vivere nel momento in cui si legge la storia, ma in quel caso si è già all’interno del prodotto confezionato della sua mente in cui ogni lettore aggiunge la sua fantasia, la sua immaginazione, la sua personalità. Bisogna cercare di entrare durante i lavori in corso dell’opera. In quel momento vengono create le ambientazioni, pensate nei minimi dettagli, cercando di limare tutte quelle caratteristiche che potrebbero stridere con lo svolgimento della vicenda. In un secondo momento arrivano i personaggi (ovviamente il procedimento potrebbe essere inverso). Il personaggio inizia a vivere, muoversi, non in una scenografia, come fosse un teatro, una finzione, ma nel suo reale mondo, nella realtà della sua esistenza. In questa realtà tutto può accadere. Lui avrà una sua personalità e prenderà delle decisioni, si ritroverà in alcune situazioni nelle quali sarà costretto a districarsi e ciò avverrà solo grazie alle sue capacità. Alcune di queste situazioni sono dovute agli altri personaggi, protagonisti, secondari o antagonisti, anch’essi con la propria personalità. Gli intrecci avvengono, automatici, senza nessun intervento da parte dell’autore.

Quindi, qual è il ruolo dello scrittore?

Probabilmente nessuno. Esatto, proprio così, l’autore non ha assolutamente nessun ruolo. Alle domande: come si scrive? Come si inventa una storia? La risposta più logica sarebbe: non c’è un modo, perché non è opera mia. Sembra impossibile, il delirio di un autore che crede di essere posseduto dai propri personaggi, eppure non è così. Se crei una realtà, che esiste quantomeno nella realtà della propria mente, questa inevitabilmente dovrà svincolarsi dalle situazioni che si vorranno creare. La vita è vita, esiste anche solo nella fantasia, ma esiste, e vive anche solo nella fantasia, ma vive, si muove, prende delle decisioni e prende il sopravvento. Solo in questo modo una storia funziona veramente e in autonomia, l’autore non dovrà fare alcuno sforzo per farla funzionare.

Tornando alla domanda principale, il ruolo dello scrittore è quello di immaginare i personaggi, le ambientazioni, le situazioni principali, e successivamente lasciare che i personaggi vivano le esperienze personali. L’autore lascia che tutto avvenga, come un qualsiasi lettore, con la differenza che assiste allo svolgersi della vita dei propri personaggi e la riporta, scrivendola. È una sorta di storico della fantasia, un uomo capace di lasciare che tutto avvenga sotto la sua supervisione, capace di indirizzare la storia, ma lasciando che ognuno dei personaggi viva la propria vita. Questo è il divertimento del creatore, della storia si intende, crea e lascia che le creature vivano, intervenendo solo quando vuole creare ancora e successivamente fermandosi nuovamente, divertendosi a osservare e…scrivere.


Ti è piaciuto l’articolo? Allora vota!

Classificazione: 1 su 5.

Il tuo voto è importante per creare contenuti sempre migliori!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...